Regolamenti

 

 

 In vigore dal 1 gennaio 2015

CAMPIONE SOCIALE C.I.S (CLUB ITALIANO SPANIEL)

 

Regolamento

 

1) Al Campionato Sociale C.I.S. partecipano di diritto tutti i soggetti di tutte le razze Spaniel di proprietà dei Soci, purché questi ultimi siano in regola con il versamento delle quote sociali.

 

2) Il periodo per il conseguimento dei punteggi ai fini della classifica, va dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno.

 

3) Sono previsti quattro diversi Campioni Sociali, per ognuna delle razze Spaniel, e precisamente:

 

- CAMPIONE SOCIALE DI BELLEZZA;

- CAMPIONE SOCIALE DI LAVORO;

- CAMPIONE SOCIALE ASSOLUTO
- CAMPIONE SOCIALE GIOVANI

 

 

I punteggi previsti sono i seguenti:


3.1) CAMPIONATO SOCIALE DI BELLEZZA

 
Ai fini della classifica verranno presi in considerazione tutti i punteggi conseguiti limitatamente ai Raduni e alle Mostre Speciali organizzate o concesse dal Club in quell’anno.

I punteggi saranno assegnati con il seguente criterio: 


- B.I.S. (solo nei raduni) 12 punti

- B.O.B.  10 punti

- Miglior maschio/CACIB per ogni razza 8 punti

- Miglior femmina/CACIB per ogni razza 8 punti

- Miglior giovane assoluto 4 punti

- CAC / RCACIB  4 punti

- RCAC 2 punti

 

- Eccellente 1° per ogni classe 1 punto


I punteggi non sono cumulabili (es. se un soggetto ottiene CAC CACIB BOB prende 10 punti in totale cioè il massimo previsto per il titolo migliore conquistato e non 4+8+10)


In caso di parità tra due o più soggetti, il titolo verrà conferito al soggetto più giovane.

I suddetti punteggi saranno anche utili per il calcolo del Cocker Spaniel Inglese dell’Anno (aggiungendo i punti del campionato sociale di lavoro che restano invariati) e Cocker Americano dell’Anno. 


Le classifiche saranno aggiornate dopo ogni appuntamento e comunicate sul sito web. 

 

 

3.2) CAMPIONATO SOCIALE DI LAVORO
Ai fini della classifica verranno presi in considerazione i quattro migliori punteggi tra quelli conseguitida ogni soggetto. Per la graduatoria sono considerate valide tutte le gare previste a calendario, e ipunteggi vanno assegnati con il seguente criterio:

 

3.2.1) PROVE DI TIPO “A” E “B” CON CAC
- C.A.C.7 punti

- Ris. C.A.C.6 punti

- Eccellente 1°5 punti

- Eccellente 2°4 punti

- Eccellente 3° e altri Eccellenti 3 punti

- Molto Buono 1° 2 punti

- Molto Buono 2° e altri Molto Buono 1 punto

- C.Q.N.1 punto

 

 

3.2.1) PROVE DI TIPO “A” CON CACIT


- C.A.C.I.T.  8 punti

- Ris. C.A.C.I.T.  7 punti

- Eccellente 1°  5 punti

- Eccellente 2°  4 punti

- Eccellente 3° e altri Eccellenti 3 punti

- Molto Buono 1°  2 punti

- Molto Buono 2° e altri Molto Buono  1 punto

- C.Q.N.  1 punto

 

I punteggi non sono cumulabili.

 


Per essere proclamato CAMPIONE SOCIALE DI LAVORO il soggetto dovrà ottenere un punteggio non inferiore a 20 punti. In caso di parità tra due o più soggetti, il titolo verrà conferito al soggetto più giovane.

 


3.3) CAMPIONATO SOCIALE ASSOLUTO
Al fine della classifica verranno presi in considerazione tutti i punteggi ottenuti nei Raduni e nelle Speciali (vedere punto 3.1) e i quattro migliori risultati ottenuti nelle Prove (vedere punto 3.2).

 

Per essere proclamato CAMPIONE SOCIALE ASSOLUTO il soggetto dovrà totalizzare un punteggio non inferiore a:


- 10 punti per quanto riguarda la BELLEZZA;

- 12 punti per quanto riguarda il LAVORO.


Il CAMPIONATO SOCIALE ASSOLUTO potrà essere conseguito da soggetti già proclamati CAMPIONI SOCIALI DI BELLEZZA o di LAVORO, sia da altri che abbiano ottenuto il punteggio minimo richiesto.


In caso di parità tra due o più soggetti, il titolo verrà ugualmente conferito a tutti.

 

Inoltre per l'omologazione del titoli devono essere inviati alla segreteria del CIS i certificati richiesti per ogni razza come da riproduzione selezionata oltre alla prova del deposito del campione biologico presso uno dei laboratori accreditati ENCI.


4) Tutti i risultati dovranno essere comunicati per iscritto con la relativa documentazione alla Segreteria del Club, entro il 31 dicembre.


5) La proclamazione e la premiazione dei CAMPIONI SOCIALI avverrà durante l’Assemblea dei Soci del C.I.S. dell’anno successivo.

 

 

 

3.4) CAMPIONE SOCIALE GIOVANI

 

 

Vista l’importanza in ottica allevamento della valutazione dei giovani soggetti, e per invogliare ulteriormente la partecipazione ai nostri eventi, il CIS istituisce un Campionato Sociale Giovani.

Ai fini della classifica verranno presi in considerazione tutti i punteggi conseguiti limitatamente ai Raduni e alle Mostre Speciali organizzate o concesse dal Club in quell’anno, e conseguiti dai soggetti iscritti in classe giovani (tra i 9 e 18 mesi)


1°ECC in classe giovani: 2 punti

Miglior giovane assoluto: 5 punti

Miglior maschio assoluto dalla classe giovani: 8 punti

Miglior femmina assoluto dalla classe giovani: 8 punti

BOB dalla classe giovani:  10 punti


I punteggi non sono cumulabili. Le classifiche saranno aggiornate dopo ogni appuntamento e comunicate sul sito web. 


Il vincitore della classifica sarà nominato Campione Sociale Giovani dell’anno.



 

 



COCKER SPANIEL INGLESE DELL’ANNO

 
(Valido anche per tutte le razze Spaniel tutelate dal C.I.S e soggette a prove di lavoro


Regolamento

 

Il Club Italiano Spaniel ha come scopo principale la tutela e il costante miglioramento delle razze che fanno riferimento al Club.

Poiché la competizione, sportiva e corretta, è considerata un ottimo mezzo per l’incremento qualitativo dell’allevamento, si istituisce un riconoscimento per ciascuno dei due sessi del Cocker Spaniel Inglese e per tutte le altre razze Spaniel del Club sottoposte a prova di lavoro.

Tale riconoscimento viene assegnato al soggetto che nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno avrà partecipato, con profitto, al maggior numero sia di esposizioni (raduni e mostre speciali concesse dal Club) che di prove di lavoro totalizzando il maggior punteggio.

 

 

Ad ogni soggetto che partecipa sia alle prove che alle esposizioni, viene assegnato il seguente punteggio:

 

Per le esposizioni valgono i punti conseguiti per il Campionato sociale di Bellezza

 

Per le prove di lavoro valgono i punti così ripartiti:

 

- 1 punto per ogni qualifica di Buono o C.Q.N. in prova di lavoro;

- 2 punti per ogni qualifica di Molto Buono in prova di lavoro;

- 3 punti per ogni qualifica di Eccellente in prova di lavoro;

- 4 punti per il CAC e la Ris. CAC in prova di lavoro (che però escludono il punteggio del relativo Eccellente);

- 5 punti per il CACIT e la Ris. CACIT (che però escludono il punteggio del relativo CAC, Ris. CAC, Eccellente).

 

Viene proclamato Cocker Spaniel Inglese dell’Anno, o un’altra razza Spaniel soggetta a prova di lavoro e tutelata dal Club, con la consegna di uno specifico diploma e la pubblicazione sull’Annuario, sia il soggetto maschio che femmina che nel corso del periodo di riferimento avrà ottenuto il maggior punteggio. 

Il concorso è riservato ai Soci del Club e il punteggio è accettato solo se il curriculum del periodo in esame, comprende almeno 4 esposizioni e 2 prove di lavoro organizzate dal Club, tutte con qualifiche valide ai fini del concorso. A parità di punteggio, vince il soggetto più giovane. 

 

 

COCKER AMERICANO DELL’ANNO

 

 

Il Club Italiano Spaniel, al fine di incrementare una sana competizione per il costante miglioramento della qualità dell’allevamento delle razze Spaniel non soggette a prova di lavoro, istituisce un riconoscimento per i soggetti, sia maschi che femmine, che partecipano con profitto alle esposizioni, totalizzando il maggior punteggio nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno.

 

Viene proclamato COCKER AMERICANO DELL’ANNO, o un’altra razza Spaniel non soggetta a prova di lavoro e tutelata dal Club, con la consegna di uno specifico diploma e la pubblicazione sull’Annuario, sia il soggetto maschio che femmina che nel corso del periodo di riferimento avrà ottenuto il maggior punteggio, tenendo in considerazione i 4 migliori risultati ottenuti durante l'anno.

 

Il concorso è riservato ai Soci del Club. 
A parità di punteggio, vince il soggetto più giovane.